Le 5 Migliori Piallatrici Elettriche: Guida all’acquisto 2019

Perché continuare a spazzolare il legno con una spazzola manuale se lo si può fare con una piallatrice elettrica?

Le risposte alla domanda di cui sopra possono essere molte, tuttavia la più comune è legata al prezzo di queste macchine.

Anche se molti credono che costano un occhio della testa, la verità è che sono abbastanza accessibili e si pagano da sole considerando i vantaggi e i benefici che offrono. Per citarne alcuni; finiture precise e perfette in meno tempo e con molto meno sforzo.

Quindi sbarazzatevi di quella vecchia spazzola manuale e passate ad una elettrica. Se vi state chiedendo qual è e come scegliere, vi mostriamo le migliori piallatrici elettriche e vi istruiamo su come comprarle correttamente.

Come scegliere una Pialla Elettrica?

Scegliere tra tante pialle elettriche può essere complicato, ma questa volta lo rendiamo semplice, vi mostriamo una serie di consigli da seguire per rendere l’acquisto il più efficace possibile.

Potenza combinata con velocità

La potenza è di fondamentale importanza, perché questo fattore assicura che l’utensile funzioni correttamente, presentando le migliori prestazioni e fornendo una maggiore capacità di taglio.

Tuttavia, in questo tipo di macchina, la potenza senza velocità è uno spreco, quindi assicuratevi di scegliere una pialla le cui lame si muovono ad una velocità accettabile che supporta perfettamente la potenza della macchina.

Capacità di taglio

Normalmente si opta per l’acquisto di una piallatrice per facilitare enormemente il proprio lavoro, quindi per raggiungere questo obiettivo è necessario verificare molto bene la capacità di taglio della stessa.

Assicuratevi che il vostro utensile possa essere regolato a diverse profondità, in modo da poter agire su diversi strati di legno.

Lame

Ovviamente le lame sono responsabili dell’esecuzione dei vari tagli nel legno, quindi  devono essere costituite dal miglior materiale possibile per evitare che si usurino facilmente a causa delle condizioni di lavoro; devono anche essere durevoli e resistenti per poter lavorare su legni di diversa composizione.

Come ulteriore raccomandazione, verificare che siano lame reversibili in modo da poter ottenere varie finiture.

Ergonomia

Anche l’ergonomia possiede un aspetto importante nella scelta. È necessario selezionare una pialla che offre una presa comoda e sicura, per evitare affaticamento e incidenti indesiderati.

D’altra parte, anche le dimensioni e il peso sono fattori importanti, quindi non dimenticate mai di controllarli.

Sistema di aspirazione dei trucioli

È completamente normale la produzione di segatura durante la lavorazione del legno, quindi è essenziale prendere in considerazione il sistema di aspirazione che presenta la vostra piallatrice.

La maggior parte delle pialle hanno un sistema di aspirazione a cui è collegato un sacchetto in modo che i trucioli siano depositati al suo interno e per lavorare con maggiore sicurezza, ordine e pulizia.

Come usare una pialla elettrica?

Siete abituati alla piallatrice manuale? Pensate che l’uso della piallatrice elettrica sia difficile?

L’utilizzo di una piallatrice elettrica è ancora più semplice rispetto all’utilizzo di una piallatrice manuale, in quanto la prima riduce lo sforzo e i tempi di esecuzione del lavoro.

Qui vi mostriamo in pochi semplici passi come utilizzare questo magnific utensile:

  • Fase 1. Preparare il legno: posizionarlo sul banco di lavoro con la faccia che si deva lavorare rivolta in alto
  • Passo 2. Accendere lo piallatrice: impugnarla, posizionare il pollice sul pulsante di blocco e l’indice sul pulsante on/off.
  • Passo 3. Avviare la spazzolatura: posizionare la macchina sul legno e, una volta raggiunta la velocità desiderata, iniziare ad effettuare passaggi morbidi seguendo le venature del legno. Premere con forza e tenere la pialla in posizione orizzontale per un lavoro uniforme.

Raccomandazioni di sicurezza quando si utilizza una piallatrice elettrica

  • Indossare dispositivi di protezione personale, come occhiali, maschere, guanti, ecc.
  • Evitare di avere il cavo elettrico arrotolato nell’utensile una volta acceso.
  • Per avere maggiore controllo e sicurezza, impugnare con entrambe le mani.
  • Quando si sostituiscono le lame, assicurarsi che la pialla sia spenta.
  • Spegnere e scollegare l’apparecchio quando non lo si utilizza più.

Le 5 migliori piallatrici elettriche

Ora che sarete ansiosi di conoscere i vari modelli, vi mostriamo senza altri preamboli le migliori pialle elettriche del 2019.

Hitachi P20SF

 

La piallatrice elettrica Hitachi P20SF è perfetta per il lavoro nell’officina e a casa, è uno strumento progettato per lavori semplici.

Ha una potenza accettabile di 570 W che lo rende adatto alla piallatura continua di diversi tipi di legno per piccoli e medi lavori.

La velocità delle sue lame e la sua capacità di levigazione di 1 mm, le conferiscono la capacità di fare i lavori più comuni di fai da te e di carpenteria.

L’impugnatura è ergonomica e rivestita in gomma per una presa sicura e perfetta in ogni momento. È anche una macchina leggera che non produce affaticamento dovuto all’uso.

La rotella di regolazione sulla parte superiore è facilmente accessibile dall’operatore.

Inoltre, il suo movimento sul legno è morbido e semplice e leviga ordinatamente senza lasciare crepe.

La lama è di ottima qualità per fornire la migliore levigatura possibile, anche la sostituzione è un compito molto semplice.

Dati tecnici

  • Potenza: 680 W.
  • Capacità di taglio: 1 mm.
  • Larghezza lama: 82 mm.
  • Peso del prodotto: 2,5 kg.
  • Dimensioni del prodotto: 30 x 16,5 x 17 cm.

Vantaggi

  • Ideale per lavori semplici.
  • Buon prezzo.
  • Presa comoda e sicura.
  • Levigatura di qualità.

Svantaggi

  • La rotella di regolazione ruota più del necessario.

Bosch 680 W

 

La piallatrice Bosch che vi mostriamo è ideale sia per gli appassionati che per i professionisti esperti ed esigenti.

Ha un potente motore da 680 W che abbinato all’elevata velocità di rotazione è in grado di eseguire una piallatura pulita offrendo risultati professionali.

Le lame di questo utensile sono molto potenti, perché hanno l’esclusiva tecnologia Woodrazor di Bosch, per ottenere una rimozione senza trucioli e per non dover fare ritocchi. Le lame sono reversibili per adattarsi a diverse finiture.

Grazie alle sue 3 scanalature a V, le rifiniture possono eseguirsi facilmente e rapidamente.

Questa potente macchina si impugna facilmenteo, in quanto leggera, compatta e con impugnatura rivestita in gomma per una maggiore presa. La rotella di regolazione si muove facilmente e rimane stabile durante la lavorazione.

È una piallatrice elettrica ideale per semplici progetti di falegnameria e fai da te, ma anche per i progetti più impegnativi.

Dati tecnici

  • Potenza: 570 W.
  • Massima capacità di levigazione: 2 mm.
  • Profondità dell’incisione: 0-8 mm.
  • Velocità al minimo: 19500 RPM.
  • Livello di rumore: 86 dB.
  • Larghezza lama: 82 mm.
  • Peso del prodotto: 2,47 kg.
  • Dimensioni del prodotto: 37 x 19 x 18 cm.

Vantaggi

  • Finiture piatte e lisce fin dal primo passaggio senza danneggiare il legno.
  • L’espulsione dei trucioli avviene bilateralmente.
  • Include entrata per l’aspirazione di polvere e trucioli.
  • Leggera e compatta.

Svantaggi

  • Può essere un po’ rumorosa.

Pialla Elettrica Einhell TE-PL 850

 

Continuiamo con una pialla elettrica che amiamo, perché per un prezzo molto basso presenta una grande potenza e prestazioni simili a quelle più professionali.

La sua elevata potenza di 850 W unita alla grande velocità di rotazione delle lame, permette di ottenere finiture lisce e perfette in legni di diversa tipologia e durezza.

Le lame sono realizzate in acciaio di altissima qualità e sono reversibili per ottenere i migliori risultati.

Il suo manico ergonomico è gommato per evitare che scivoli dalle vostre mani e offre una presa sicura e morbida. La ruota regolabile è molto facile da usare.

I trucioli vengono espulsi ai lati e l’operatore può scegliere tra il lato destro o sinistro. I modelli migliori offrono una connessione per un raccoglitore di trucioli.

Questa pialla è ideale per chi ne ha sempre desiderata uno ma anche per i veterani che amano la qualità e i buoni risultati.

Dati tecnici

  • Potenza: 850 W.
  • Massima capacità di taglio: 3 mm.
  • Profondità dell’incisione: 0-18 mm.
  • Velocità al minimo: 15000 giri/min.
  • Larghezza lama: 82 mm.
  • Peso del prodotto: 3,6 kg.
  • Dimensioni del prodotto: 37 x 18,5 x 20 cm.
  • Lunghezza cavo: 3 metri.

Vantaggi

  • Eccellente potenza.
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo.
  • Macchina robusta e durevole.
  • Cavo di alimentazione lungo per una maggiore mobilità.
  • Include una clip per avvolgere il cavo di alimentazione con un semplice tocco.
  • I trucioli vengono espulsi dai lati.

Svantaggi

  • È abbastanza pesante e non può essere usata con una mano sola.

Defort Dep-900-R

 

La piallatrice elettrica Defort Dep-900-R è un’altra macchina che ha un prezzo davvero interessante e ve la presentiamo inoltre le sue superbe prestazioni.

Conta con una grande potenza di 900 W e una grande velocità di rotazione delle lame, per rendere il lavoro di levigatura il più semplice e ottenere risultati all’altezza delle pialle più costose.

Si tratta di uno strumento robusto, resistente e durevole che può essere utilizzato per un periodo di tempo continuo senza problemi.

Il suo design è classico e semplice, la sua impugnatura garantisce una presa sicura e confortevole in ogni momento, essendo leggera può essere azionata con maggiore facilità.

I trucioli escono di lato, ma è anche possibile collegare un sacchetto di raccolta per motivi di sicurezza e praticità.

Lame robuste, durevoli e reversibili, ruota di regolazione stabile e struttura robusta e resistente, tutto il necessario per fare di questa piccola macchina una grande piallatrice elettrica.

Dati tecnici

  • Potenza: 900 W.
  • Larghezza lama: 82 mm.
  • Peso del prodotto: 2,90 kg.
  • Dimensioni del prodotto: 37 x 18,5 x 20 cm.
  • Lunghezza cavo: 3 metri.

Vantaggi

  • La maggiore potenza.
  • Ideale per un uso frequente e continuo.
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo.
  • Confortevole, compatta e leggera.
  • Finiture professionali su diversi tipi di legno.

Svantaggi

  • L’uscita dei trucioli può spesso bloccarsi, ma è qualcosa che si risolve rapidamente e non influisce sul funzionamento o sulle prestazioni della piallatrice.

Pialla Elettrica Mannesmann M12870

 

Come sempre, Mannesmann mette a disposizione dei suoi utilizzatori macchine robuste e performanti a prezzi eccezionali, come nel caso della piallatrice elettrica per legno modello M12870.

È uno strumento adatto a diversi lavori, a casa, per il bricolage e perfino in officina, perché permette di ottenere risultati perfetti e puliti.

Ha una generosa potenza di 710 W e un’alta velocità di rotazione per un lavoro intenso e veloce.

L’impugnatura permette una presa perfetta e sicura. Poiché la rotella di regolazione si trova sulla parte superiore, può essere utilizzata anche come maniglia per l’uso di entrambe le mani.

Il suo dispositivo di guida parallelo aiuta a mantenere stabile l’utensile durante il processo di piallatura.

I trucioli escono dal lato, dove si può collocare un sacchetto per raccoglierli. Può essere collegato anche un estrattore di trucioli.

Dati tecnici

  • Potenza: 710 W.
  • Massima capacità di taglio: 2 mm.
  • Larghezza lama: 82 mm.
  • Peso del prodotto: 3,6 kg.
  • Dimensione del prodotto: 30,2 x 17 x 16,8 cm.

Vantaggi

  • Prezzo imbattibile.
  • Ottima potenza.
  • Macchina robusta e durevole.
  • Include lame di ricambio.
  • Include dispositivo di guida parallelo e sacchetto per i trucioli.

Svantaggi

  • Il dispositivo di guida parallelo non sembra essere molto ben fissato alla macchina.

Non importa se siete appassionati o professionisti del fai da te o della falegnameria, ciò che conta è che una piallatrice elettrica non può mancare nella vostra collezione di macchine e utensili, per questo speriamo che abbiate già scelto quella che più vi si addice.

Lascia un commento