I migliori torni per legno del 2019: guida all’acquisto

I torni per legno sono macchine progettate per quei professionisti e appassionati del fai da te che hanno bisogno di fare lavori molto più elaborati con risultati precisi, fini e complessi.

Tuttavia, tra le molte opzioni di torni per la lavorazione del legno disponibili sul mercato, la scelta di uno di essi non è così semplice, soprattutto considerando che molti di essi hanno caratteristiche simili.

Per ovviare a questo problema abbiamo dedicato il nostro tempo a testare, investigare e approfondire le caratteristiche di diversi torni per il legno, per poi consigliarvi i migliori.

Vi forniremo quindo importanti informazioni relative a queste macchine e i migliori consigli per l’acquisto del vostro tornio per la lavorazione del legno.

Vi invitiamo quindi a continuare a leggere questo articolo e a scoprire anche le recensioni dei migliori torni per il legno per poter decidere quale si adatta meglio alle vostre esigenze e richieste.

Cos’è un tornio per il legno?

Si tratta di una macchina molto semplice che, come indica il nome, viene utilizzata per eseguire la lavorazione di diversi tipi di legno.

Ricordiamo che esistono diversi tipi di legno, da legni pregiati a legni molto duri, per cui questi torni sono progettati esclusivamente per trattare questo materiale nel rispetto della sua composizione e delle sue caratteristiche.

Come scegliere un tornio per legno e cosa prendere in considerazione

Prima di sapere quali sono i migliori torni per il legno vi inviatiamo a leggere alcuni consigli che vi saranno di grande utilità per la scelta, in quanto vi aiuteranno a identificare il tornio ideale in base alle vostre necessità di lavoro.

Ricordate che non si tratta solo di sceglire la macchina che più vi piave o che abbia un prezzo mgliore, ma anche che abbia le caratteristiche necessarie per adattarsi al ritmo di lavoro, ai tipi di legno con cui lavorate, alla frequenza di utilizzo, ecc.

A questo proposito vi illustriamo i fattori da considerare per scegliere il tornio per legno giusto per voi.

Potenza del motore

Questo elemento è fondamentale in ogni macchina, quindi è fondamentale anche nei torni per legno. Più potenza ha il motore del tornio per legno, più efficiente sarà.

Vale a dire, avrà la capacità di lavorare pezzi di diversi tipi di legno, dal più morbido al più duro, evitando eccessivi sforzi con materiali di grande durezza.

Ma non solo si dovrebbe considerare la potenza del motore, ma anche la dotazione di un sistema di protezione contro il surriscaldamento o i trucioli, in modo che possa prolungare la sua vita utile.

Gamma di velocità

L’intervallo di velocità si riferisce al numero di giri della punta in un minuto e idealmente si dovrebbe scegliere un tornio per legno che ha un ampio intervallo di velocità, in quanto questo elemento vi darà la possibilità di eseguire diversi tipi di lavorazione su diversi tipi di materiali.

Allo stesso modo, è necessario assicurarsi che questa velocità sia regolabile, in quanto non sarebbe utile lavorare con un tornio ad una sola velocità, anche se fosse una velocità molto alta, senza che possa essere regolata.

Essere in grado di regolare la velocità significa poter lavorare con materiali di diversa durezza e trattarli in modo diverso senza problemi.

Capacità massima di ribaltamento

Questo è un altro aspetto molto importante, in quanto in base a questo valore sarà possibile determinare la larghezza massima dei pezzi di legno che si desidera meccanizzare.

Più grande è la capacità di ribaltamento, più è possibile lavorare con pezzi grandi, e questo rendere il tornio più utile e versatile.

Capacità di tornitura massima

Questa capacità di tornitura è millimetrica ed è quella che garantisce la possibilità di eseguire lavori di varia natura.

Prima di acquistare il vostro tornio per legno, dovete aver chiaro il tipo di lavoro per il quale lo impiegherete per scegliere correttamente la capacità di tornitura o distanza tra i punti.

Peso

Il peso varierà a seconda del tipo di tornio per legno che si andrà a scegliere, poiché questi in base alle loro caratteristiche e specifiche possono essere più o meno pesanti.

Ad esempio, i mini torni per legno sono macchine leggere e compatte che si possono portare dove si vuole, di solito non si superano i 5 chilogrammi.

Ma d’altra parte, ci sono i torni professionali e industriali per la lavorazione del legno, che pesano molto di più, fino a 60 chilogrammi.

Quindi, se siete appassionati di bricolage, troverete sicuramente un mini tornio in legno che soddisfa le vostre esigenze e pesa pochissimo.

Ma se il vostro lavoro è già più professionale e ripetitivo, allora sarete sicuramente in grado di scegliere un tornio più pesante che dovrebbe rimanere in un luogo prestabilito.

Accessori

Non si tratta solo di scegliere in base agli elementi di cui sopra, ma anche ad altre parti e accessori che completano la macchina.

Controllate attentamente gli accessori e le parti come il mandrino, il piano di lavoro, il portautensili, le bilance, ecc. in modo da poter scegliere il tornio i cui accessori sono più consoni al vostro lavoro e ai vostri materiali.

Elementi di sicurezza

Ricordate che la sicurezza deve sempre essere fondamentale per evitare incidenti fisici indesiderati e per evitare che la macchina venga danneggiata prematuramente.

Alcuni torni in legno includono elementi di sicurezza personale come lenti di protezione o maschere, nel caso in cui non li includino si consiglia di acquistare l’attrezzatura di sicurezza corrispondente al momento dell’acquisto della macchina.

D’altra parte, controllate anche che il tornio abbia gli elementi necessari per la sua protezione, come coperture, ventilazione, fori di raffreddamento, disconnessione automatica, blocco di sicurezza e altro ancora.

Il prezzo

Sarete sorpresi dalla gamma di prezzi che queste macchine hanno, perché a seconda della marca e delle caratteristiche si possono trovare prezzi molto accessibili e altri che possono uscire dal vostro budget.

In questo caso, dovreste aver analizzato attentamente ciascuno degli elementi di cui sopra, perché, conoscendo le specifiche e le caratteristiche del tornio di cui avete bisogno, allora sarete in grado di posizionarvi in una fascia di prezzo che si adatta alla vostra disponibilità.

Vi consigliamo, se avete la possibilità, di non lesinare e scegliere un tornio per legno il cui prezzo sia proporzionale al suo rendimento, prestazioni e qualità.

I migliori torni per la lavorazione del legno

Le macchine che vi mostreremo nella prossima sezione si sono meritate il titolo di miglior tornio per legno per le loro eccellenti caratteristiche, prestazioni e qualità.

Einhell TC-WW

 

Questo tornio è perfetto per diversi lavori fai-da-te che richiedono alta precisione come cerchi, ciotole o colonne.

E’ una macchina che ha una struttura solida e robusta per una maggiore durata nel tempo.

La sua potenza di 350 W la rende perfetta per lavorare in sicurezza su diversi tipi di legno, grazie alla funzione soft start e a 4 velocità regolabili.

È dotato di una trasmissione trapezoidale di lunga durata che garantisce la corretta trasmissione della velocità.

L’estrattore anteriore e la contropunta possono ospitare pezzi di legno fino ad una lunghezza di 1000 mm.

Grazie alle sue piccole dimensioni, può essere posizionato su qualsiasi banco da lavoro per lavorare con ergonomia, e dato che non occupa molto spazio, può essere sistemato comodamnete in diversi punti della casa o del garage.

Il pezzo da lavorare è montato sul supporto della macchina, che insieme al telaio garantiscono la stabilità in modo che la manipolazione del pezzo sia sempre facile.

Dati tecnici

  • Potenza motore: 350 W
  • Lunghezza massima: 1000 mm (40″).
  • Diametro massimo: 356 mm (14.24″).
  • Peso: 22,7 kg.
  • Dimensioni del prodotto: 87,5 x 22 x 49,7 cm (35″ x 8,8″ x 19,9″)

Vantaggi

  • Non genera vibrazioni evidenti.
  • Incorpora l’avviamento dolce.

Svantaggi

  • Questo tornio non è adatto per lavori professionali.
  • Con un uso continuo e ininterrotto può surriscaldarsi.

Tornio per legno Proxxon 27020

 

Questo tornio Proxxon è di eccellente qualità ed è progettato e costruito per eseguire lavori in serie senza perdere qualità e precisione.

Il potente motore di azionamento e il controllo della velocità (da 1000 a 5000 giri/min.) consentono all’utente di lavorare con diversi tipi di legno.

I pezzi di grandi dimensioni non sono un problema per questa piccola macchina, in quanto ha una piastra frontale e 6 pinze in modo che possano ruotare senza problemi.

Offre finiture di qualità in breve tempo e nel modo più preciso possibile, dando un aspetto simile a quello ottenuto dai torni più professionali per la lavorazione del legno.

Questo tornio per legno è perfetto per vari lavori di bricolage e domestici.

Dati tecnici

  • Potenza motore: 250 W.
  • Velocità regolabile: 1000 – 5000 giri/min.
  • Altezza massima: 40 mm (16″)
  • Dimensioni macchina: 55 x 15,5 x 10 mm (22″ x 6,2″ x 4″).
  • Peso: 907 grammi.

Vantaggi

  • E’ potente.
  • Le sue dimensioni sono ridotte e può essere collocato su banchi da lavoro.
  • Perfetto per dettagli e miniature.
  • E’ silenzioso.

Svantaggi

  • Le dimensioni dei pezzi da lavorare risentono dal fatto che gli elementi di fissaggio sono al centro delle guide, e ciò riduce il diametro per la tornitura.

KKmoon 100W Mini tornio per legno

 

Questo mini tornio per legno ha un prezzo molto interessante e alcune caratteristiche davvero sorprendenti.

Si tratta di un piccolo e leggero mini-tornio appositamente progettato per gli appassionati del fai-da-te che cercano risultati eccellenti nella lavorazione dei loro pezzi.

Ha un’ottima potenza di 100W, che permette di lavorare con precisione e delicatezza legni di vario tipo.

E’ realizzato in materiali resistenti che rendono questo mini tornio una macchina durevole e robusta. La struttura è inoltre dotata di copertura in acciaio inox e foro di raffreddamento per una maggiore sicurezza e per prolungare la vita utile del tornio.

Ha 7 posizioni di rotazione regolabili fino a 7000 RPM e il mandrino supporta punte fino a 6,5 mm di diametro, il che rende questa piccola macchina molto utile e versatile.

IL KKmoon da 100 W è perfetto da avere a casa o nell’officina personale e permette di creare pezzi con finiture perfette.

Dati tecnici

  • Potenza motore: 100 W.
  • Velocità nominale: 1500 – 7000 giri/min.
  • Diametro di lavorazione: 55 mm (2.16″).
  • Intervallo di apertura del mandrino: 0,6 – 6,5 mm (0,02 – 0,25″).
  • Corsa: Massimo 140 mm (5.51″).
  • Diametro massimo della lama corrispondente: 50 mm (2″).
  • Diametro dell’oscillazione: Massimo 50 mm (2″).
  • Dimensioni: 325 x 65 x 70 mm (12.8″ x 2.6″ x 2.8″).
  • Peso: 1650 grammi.

Vantaggi

  • Ottimo rapporto qualità-prezzo.
  • Il potente motore con cuscinetti a sfere a super torsione gli conferisce grande potenza e forza.
  • Il livello di rumore è basso.
  • Comprende: 6 lame per il taglio del legno, utensile a filo fisso, 3 utensili esagonali fissi, 1 chiave esagonale e 1 chiave per ugelli.
  • E’ compatto e portatile.

Svantaggi

  • Al momento non abbiamo niente da dire contro questo mini tornio per legno KKmoon.

Torno per legno Holzkraft 5920450

 

Il tornio per la lavorazione del legno Holzkraft 5920450 è perfetto per la lavorazione di diversi pezzi di legno, dal più morbido al più duro, perché ha una potenza generosa di 350 W.

E’ anche una macchina adatta a lavorare in diverse condizioni di lavoro, essendo stata realizzata con i migliori materiali di qualità come la ghisa, che lo rendono resistente, robusto e durevole.

La corsa della contropunta è di 50 mm e la cosa migliore è che include la contropunta rotante per un maggiore controllo dei pezzi in lavorazione.

Si tratta di un tornio stabile che non trasmette vibrazioni alle parti, per cui i risultati ottenuti sono precisi e molto precisi.

La velocità può essere controllata attraverso la finestra sulle cinghie. Il numero di giri va da 500 RPM a 3150 RPM, per poter lavorare pezzi di legno di diverse durezze e dimensioni.

Inoltre il suo utilizzo è molto intuitivo e il cambio delle cinghie si realizza facilmente tramite leva e le punte sono regolabili tramite il volante.

Con questo tornio per legno si possono eseguire lavori domestici, fai-da-te e anche lavorazioni meccaniche che richiedono un lavoro più impegnativo e molto preciso.

Dati tecnici

  • Potenza motore: 370 W.
  • Corsa della contropunta: 50 mm (2″).
  • Velocità regolabile: 500 – 3150 RPM.
  • Diametro massimo di tornitura: 254 mm (10.16″).
  • Altezza delle punte: 127 mm (5.08″).
  • Distanza delle punte: 450 – 1000 mm (1.8″ – 40″).
  • Manicotto portapunte: M 33 x 3,5 cm
  • Intervallo di apertura del mandrino: 0,6 – 6,5 mm (0,02 – 0,25″).
  • Dimensioni: 325 x 65 x 70 mm (12.8″ x 2.6″ x 2.8″).
  • Peso: 35 chilogrammi.

Vantaggi

  • Eccellente potenza.
  • Velocità regolabile.
  • Le punte sono regolabili.
  • Cambiare la cinghie è semplice.

Svantaggi

La gamma di velocità è molto limitata rispetto ad altri torni per la lavorazione del legno con caratteristiche simili.

Parti di un tornio per legno

L’utensile da taglio

E’ quello che si occupa di eseguire i corrispondenti tagli nel pezzo di legno da lavorare.

A differenza di altri tipi di macchine, sui torni per legno l’utensile da taglio rimane nella stessa posizione, ma ruota a velocità diverse a seconda della scelta dall’operatore.

Testa fissa

Ha il compito di spostare il pezzo di legno e l’elemento di avanzamento attraverso le pulegge.

L’elemento di avanzamento

 

Sopra di esso, il pezzo di legno viene posizionato in modo tale da poter essere orientato fino all’elemento di taglio per ottenere la lavorazione desiderata.

Il basamento

E’ la base della macchina, cioè il pezzo su cui è appoggiato il tornio e che ha il compito di dargli stabilità, poiché la sua funzione principale è quella di dare supporto al resto dei componenti che lo conformano. In ogni caso possiede le guide di spostamento.

La contropunta

La funzione principale di questo elemento è quella di contenere l’altra estremità del pezzo di legno da lavorare, oltre a contenere vari utensili da taglio. La contropunta non è fissa ma oscilla a seconda delle dimensioni del pezzo di legno e può essere posizionata in qualsiasi punto lungo il basamento.

Carrello

Il carrello è la parte del tornio che ha movimento e a sua volta è costituito da 2 elementi, che sono i seguenti:

  • Il carrello principale: ha il compito di provocare i movimenti dell’utensile da taglio e il suo movimento è in direzione assiale.
  • Il carrello trasversale: si muove sul carrello principale con direzione radiale, dando origine ad un movimento trasversale.

Funzionamento del tornio per legno

Fondamentalmente, il funzionamento di un tornio per legno consiste nell’intagliare un pezzo attraverso un elemento di taglio che ruota ad una determinata velocità espressa in giri al minuto, originando contemporaneamente una serie di residui che sono noti come trucioli di legno e che variano a seconda della profondità del taglio che è stato eseguito.

L’utensile da taglio viene tenuto in posizione fissa sul tornio, mentre il pezzo in lavorazione viene spostato in modo che possa essere lavorato.

Per comprendere meglio il corretto funzionamento di un tornio, devono essere illustrati i seguenti elementi:

Il mandrino

Il mandrino riceve la potenza dal motore attraverso le pulegge, e la trasmette al pezzo di legno in modo che possa essere lavorato.

Movimento di taglio

E’ il movimento che trasmette il mandrino al pezzo di legno, solitamente questo ruota sul proprio asse per poter essere lavorato.

Profondità di passata

La profondità alla quale l’utensile da taglio lavorerà il pezzo di legno. La profondità di passata è determinata dal profilo dell’utensile da taglio, dal tipo di legno da lavorare, dalla velocità di taglio impostata, dall’avanzamento e dalla potenza del tornio.

Tipi di torni per la lavorazione del legno

Esistono diversi tipi di torni per la lavorazione del legno, che ci permettono di ottenere risultati in base alle loro caratteristiche specifiche.

Tornio industriale

Si tratta di un tornio per uso professionale e industriale il cui peso e dimensioni sono piuttosto grandi, e a seconda del tipo di tornio possono superare i 60 chilogrammi di peso.

Vengono utilizzati per la lavorazione di grandi pezzi di legno e sono dotati di elevate potenze e di una serie di funzioni per ottenere risultati accurati e precisi.

Mini tornio

Si tratta di un tornio di piccole dimensioni e peso molto leggero, la cui potenza e altre caratteristiche sono ideali per la tornitura di piccoli pezzi di legno che necessitano di essere trattati con precisione e delicatezza.

In base alle loro caratteristiche, questi sono spesso utilizzati sia dagli appassionati di bricolage che dai professionisti.

Tornio per copie

In questo caso si tratta di un tornio molto più complesso, grazie al quale è possibile replicare diversi pezzi di legno grazie all’utilizzo di sagome.

Questo tipo di tornio funziona con un dispositivo elettronico e uno idraulico. A differenza dei precedenti torni per la lavorazione del legno, può lavorare e finire il pezzo senza doverlo togliere.

Come avrete notato, i torni in legno sono un intero universo affascinante, hanno la capacità di trasformare pezzi semplici in altri stupendi e super utili.

Dopo tutto quello che abbiamo visto conosciamo già il tornio in legno che andremo a scegliere, avete già scelto il vostro?

Lascia un commento